TinyDropdown Menu

INVITO!

HEADER DESIGNED BY MARCO MARTINI
LO SCOPO DI QUESTO NOSTRO BLOG E' QUELLO DI RENDERE INFORMAZIONE APPROFONDITA E LIBERA DA OGNI PREGIUDIZIO E DA OGNI STRUMENTALIZZAZIONE IN MANIERA TALE DA POTERE DARE LIBERTA' DI ATTINGERE A QUANTI DESIDERANO ALLE MOLTEPLICI RELIGIONI CHE SIN DALL'INIZIO DELLA COMPARSA DELL'UOMO SI SONO FORMATE E LA CUI NECESSITA' SI RIVELA OGNI GIORNO CHE PASSA SEMPRE PIU' IMPORTANTE NELLA VITA DI OGNI ESSERE UMANO
E' NOSTRO DESIDERIO APRIRE LE PORTE A QUANTI DESIDERANO COMMENTARE ESPRIMERSI IN TAL SENSO ANCHE AGGIUNGENDO QUALCOSA DEL LORO SAPERE SEMPRE E COMUNQUE NEL RISPETTO RIGOROSO DELLE PARI OPPORTUNITA' EVITANDO DI POSTARE PAROLE OFFENSIVE VERSO QUALSIASI CREDO.
SPERANDO IN UNA VOSTRA COLLABORAZIONE RINGRAZIAMO CHI LO FARA'.

Lettori fissi

Visualizzazione post con etichetta geovismo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta geovismo. Mostra tutti i post

mercoledì 9 marzo 2011

Geovismo

GEOVISMO





« "Voi siete i miei testimoni", è l’espressione di Geova, "... Prima di me non fu formato nessun Dio, e dopo di me continuò a non essercene nessuno.  »




(Isaia 43;10, Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture, Bibbia , profeta Isaia, VIII secolo a.C.)
I Testimoni di Geova sono una religione cristiana  restaurazionista millenarista  teocratica, derivata dalla congregazione fondata nel 1870 in Pennsylvania (USA) da Charles Taze Russell e da un gruppo di studenti di Sacre scritture ebraico-cristiane col nome di Studenti Biblici.
L'attuale nome di Testimoni di Geova venne adottato dal movimento ufficialmente il 26 luglio 1931. In Italia prendono il nome di Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova. Gli aderenti al movimento affermano di professare il Cristianesimo del I secolo.
La denominazione "Testimoni di Geova" deriva da un versetto biblico «Voi siete i miei testimoni» "Geova" è il nome di Dio nella forma italianizzata della traslitterazione latina del tetragramma biblico con l'aggiunta delle vocali di "Adonai"
I Testimoni praticano la predicazione casa per casa diffondendo la propria interpretazione della Bibbia, predicano la restaurazione delle condizioni paradisiache sulla Terra mediante il governo di Dio stesso
I Testimoni credono nella resurrezione, e una futura ricompensa per i giusti: la vita eterna in cielo per i 144.000 (il piccolo gregge) e sulla terra, trasformata in un paradiso, per il resto dei servitori di Dio. Non credono né all'immortalità dell'anima, né all'esistenza di inferno e purgatorio e rifiutano decisamente la dottrina della Trinità.

Storia:
 Charles Russell nel 1911, fondatore del movimento
A fondare l'organizzazione degli "Studenti Biblici" come allora erano chiamati i Testimoni di Geova, fu Charles Taze Russell (1852 - 1916). Russell ricevette dalla madre, che morì quando egli aveva solo 9 anni, i primi rudimenti della religione presbiteriana; si unì poi alla Chiesa Congregazionalista. Nel 1870 Russell era in commercio con suo padre e amministrava una catena di negozi di abbigliamento maschile.
Già dal 1869 ebbe dei contatti con i seguaci dell'avventismo, con i quali approfondì lo studio della Bibbia (in particolare Jonas Wendell e George W. Stetson, il secondo pastore della Chiesa Cristiana Avventista di Edinboro in Pennsylvania), oltre a George Storrs (13 dicembre 1796 - 9 ottobre 1879), editore della rivista Bible Examiner, pubblicata a Brooklyn (New York).
Dopo aver collaborato per un certo tempo con l'avventista Nelson Barbour e con il suo giornale l'Herald of the Morning, Russell formò un suo gruppo indipendente, gli Studenti biblici. Nel luglio 1879, a seguito di disaccordi con Barbour in materia dottrinale, Russell fondò una rivista indipendente (di cui diventò direttore ed editore), la Zion's Watch Tower and herald of Christ's presence (La Torre di Guardia di Sion ed araldo della presenza di Cristo), iniziando un'opera di divulgazione anche in Canada ed in Inghilterra. Russell era il direttore e l'editore, e all'inizio aveva altri cinque collaboratori. Del primo numero si stamparono 6000 copie. Fondò una società editrice, in conformità della legge sugli enti non lucrativi del Commonwealth di Pennsylvania, negli USA, La Zion’s Watch Tower Tract Society per la pubblicazione dei suoi scritti nel 1884, come pure l'International Bible Students Association nel 1914. A quel tempo le copie stampate della Torre di Guardia erano salite a 50.000.
Russell si dedicò a tempo pieno alla nuova attività, facendo confluire in essa i propri beni. La società Torre di Guardia contava allora: 7 direttori, un presidente (Russell), un vice presidente ed una segretaria (la moglie di Russell).
La sede degli Studenti Biblici di Allegheny, legati alla pubblicazione della Torre di Guardia, si trovava in un ufficio al 101 della Fifth Avenue, Pittsburgh, e poi al 44 della Federal Street, Allegheny. Verso la fine degli anni ottanta si rese necessario un ampliamento, per cui fu costruita una nuova sede, ultimata nel 1889 ai numeri 56-60 di Arch Street, Allegheny, nota come la Casa Biblica, dove si incentrarono le attività per i successivi 19 anni.
Verso la fine degli anni novanta del diciannovesimo secolo l'attività di evangelizzazione fu continuata tramite assemblee pubbliche.
All'inizio del XX secolo l'attività di promozione della congregazione si spostò sulla stampa, e parte dei sermoni di Russell venne pubblicata su quotidiani americani, canadesi ed inglesi. Secondo le fonti ufficiali del movimento si afferma che nel 1913 tramite 2000 giornali i sermoni di Russell raggiunsero quindici milioni di lettori.
Nel 1908, data la mole di attività, e l'aumento degli studenti Biblici in diverse parti del mondo e di conseguenza le attività della società editrice, risultò necessario alla Watch Tower Society, di trovare una nuova sede gestionale, per cui a mezzo del consulente legale Joseph F. Rutherford, fu acquistata una costruzione denominata "Betel di Plymouth" (La casa di Dio di Plymouth), in Hicks Street 13-17 a Brooklyn (New York), usata in precedenza per scopi missionari dalla vicina Chiesa Congregazionalista di Plymouth. Fu acquistata anche la casa in cui aveva abitato Henry Ward Beecher, il precedente pastore della Chiesa di Plymouth, al 124 di Columbia Heights, che fu adibita come foresteria per il personale della sede centrale della Società. La nuova sede venne battezzata il Tabernacolo di Brooklyn.
Nel 1912 gli studenti biblici producono un film chiamato "Fotodramma della Creazione", un insieme di diapositive e filmati, sincronizzati con registrazioni musicali e discorsi incisi su dischi. Nel gennaio del 1914 viene presentata la prima a New York e secondo le fonti dei Testimoni fu visto gratuitamente da circa 9.000.000 di persone. Alla morte di Russell, avvenuta nel 1916 gli succedette, come secondo presidente della Società Torre di Guardia, il giudice Joseph Franklin Rutherford (1869-1942). Rutherford rilanciò, per prima cosa, le profezie enunciate da Russell.
Dopo la morte di Russell, i Testimoni hanno iniziato un'opera di analisi critica tesa a sminuire la sua importanza rispetto alla congregazione.
Nel corso degli anni venti le innovazioni introdotte da Rutherford provocano la separazione di altri gruppi, tra cui la Chiesa del Regno di Dio (conosciuta in alcuni paesi come Assemblea Filantropica degli Amici dell'Uomo), la Chiesa Cristiana Millenarista e la Dawn Bible Students Association. Alcune delle innovazioni erano legate alla predicazione di casa in casa che con Rutherford diventa requisito fondamentale per ogni appartenente del gruppo compresi gli anziani.
Nel 1921 i Testimoni di Geova, allora "Studenti Biblici", presentano in modo negativo le vaccinazioni nelle pubblicazioni Watch Tower. Solo nel 1º novembre 1953 la Torre di Guardia si espresse chiaramente sull'argomento spiegando che la decisione di vaccinarsi rappresenta una questione personale e non religiosa. Sul fatto che le vaccinazioni fossero di fatto proibite è ancora oggetto di discussioni al di fuori del movimento.
Nel 1925 Rutherford, pubblicò il libro Milioni ora viventi non moriranno mai in cui intendeva riportare 477 prove della Bibbia e della storia che il mondo sarebbe presto finito e che a molti in vita in quell'anno sarebbe stata offerta l'opportunità di non vedere la morte, ma di entrare nel pacifico governo di Geova. Si evidenziava inoltre nel libro l'imminente risurrezione dei fedeli uomini dell'antichità come Abramo, Giuseppe e Davide, che sarebbero stati "principi in tutta la terra". Per far alloggiare questi patriarchi, Rutherford predispose nel 1930 che la villa di San Diego dove passava l'inverno fosse donata alla WTBTS con questo scopo mantenendone l'usufrutto. L'idea dell'imminente resurrezione dei "principi" venne modificata nel 1950, a partire dal quale i Testimoni ritengono che queste persone saranno risuscitate dopo "Har-maghedon"
Tra il 1926-1927 i Testimoni di Geova abbandonarono il formale abito scuro da cerimonia con cui fino ad allora gli oratori della congregazione tenevano discorsi pubblici.
Nel 1927 i Testimoni di Geova, sulla base dell'interpretazione del testo biblico iniziano un percorso esegetico che nel 1945 li porterà a definire la propria posizione di rifiuto del sangue sia come cibo sia nelle trasfusioni
Dal 1928 il Natale non fu più festeggiato poiché considerato pagano in quanto, derivante dalla festa di Saturno, di Mitra, e dal rito del Sol Invictus e non indicante il giorno della nascita di Gesù. Così anche i compleanni non furono più osservati. Sempre in quell'anno fu messo in discussione il simbolo con "croce e corona", che era stato stampato sulla copertina della Torre di Guardia dal numero del gennaio 1891 e scomparve nel 1931.
Dal 1930 furono introdotte una serie di rettifiche dottrinali. Anzitutto venne ribadito che Russell non era lo schiavo fedele e discreto predetto nel Vangelo di Matteo. Venne affermato che questa profezia era indirizzata ad un gruppo di persone ovvero i 144.000 santi (dei quali fanno parte anche i 12 apostoli) descritti nel libro di Rivelazione, che sarebbero andati in cielo dopo la morte.
Nel 1931, in base alla interpretazione delle sacre scritture, durante un Congresso a Columbus (Ohio), fu modificato il nome da Studenti Biblici, Bibleforscher in Germania, a Testimoni di Geova.
Nel 1933 i Testimoni di Geova furono messi al bando in Germania, principalmente a causa del rifiuto di servire nell'esercito (circa 250 furono giustiziati per questo) e di riconoscere lo Stato come suprema autorità. Durante l'intensa persecuzione che proseguì sino al termine della Seconda guerra mondiale circa 10.000 Testimoni furono arrestati - la comunità tedesca contava circa 25.000 - 30.000 adepti; 1650 (compresi quelli dai paesi occupati) perirono nei campi di concentramento e nelle prigioni naziste Particolare interessante da notare è che per essere scarcerati, a differenza di ciò che accadde con gli altri gruppi internati, i Testimoni di Geova dovevano soltanto firmare un documento (abiura) con il quale attestavano di non far più parte della loro organizzazione teocratica.
Nel 1935 la grande folla descritta nel capitolo 7 del libro della Rivelazione fu identificata con coloro che avevano la speranza di vivere per sempre sulla Terra. Si affermò che dopo la distruzione totale degli attuali regni terreni, i sopravvissuti alla catastrofe, insieme ai risorti, avrebbero continuato a vivere sulla Terra eternamente in condizioni paradisiache fino a giungere alla perfezione. Durante la celebrazione della Cena del Signore, chiamata "Commemorazione", solo i membri scelti per la vita celeste - i 144.000 descritti nel libro di Rivelazione, attualmente circa 8.000 persone in tutto il mondo - avrebbero potuto prendere il pane e il vino. L'avvenimento del ritorno di Israele in Palestina, annunciato da Russell, fu considerato simbolico e non più reale.
Dal 1936 i Testimoni adottano l'interpretazione secondo cui Gesù fu ucciso non su una croce di legno come quella che mostrano molte immagini e illustrazioni, ma su un albero o palo.
Dal 1942 i Testimoni danno alle stampe una Bibbia completa, la King James Version, che è la versione inglese più diffusa nel mondo anglosassone essendo la versione ufficiale o autorizzata dalla Chiesa anglicana. Questa versione in lingua inglese è ancora stampata e diffusa dall'organizzazione dei Testimoni di Geova.
Nel 1950 viene pubblicata la prima parte (Il Nuovo Testamento) della Traduzione del Nuovo Mondo delle Scritture greco-cristiane in inglese e l'opera completa viene pubblicata nel 1961, che sarà poi tradotta in italiano qualche anno dopo. I Testimoni di Geova da allora utilizzano principalmente questa versione della bibbia (tradotta e redatta da autori anonimi come avviene per tutte le pubblicazioni del movimento «al fine di non richiamare l'attenzione sulla persona»). Questa traduzione ha alcune particolarità che hanno attirato critiche da parte di studiosi appartenenti ad altre confessioni religiose.
Nel 1953 i Testimoni di Geova abbandonarono ufficialmente l'idea che il trono di Geova Dio fosse localizzato nelle Pleiadi che era stato considerato da molti il centro dell'universo fino agli anni trenta.
Nel 1968 i testimoni di Geova assunsero un atteggiamento critico nei confronti del trapianto degli organi (non fu però un divieto esplicito), che fu rivisto nel 1980.
Nel 1973 i Testimoni smisero di fumare, considerando il fumo una "contaminazione di carne e di spirito" (in armonia con 2 Corinti 7:1) e pertanto una cosa impura.
Da allora, i Testimoni di Geova continuano ad approfondire le tematiche bibliche, in merito a diversi aspetti. Ad esempio sono cambiate le dottrine riguardante la separazione tra le pecore e i capri, la generazione che vedrà la fine, ecc.

il calendario delle religioni

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Unported License.